Conto demo di opzioni binarie

Dopo molte ricerche presso i vari broker di opzioni binarie, finalmente siamo arrivati con alcune risposte adeguate su una delle più grandi voci / mezza verità che c’è nel mercato delle opzioni binarie – i conti demo gratuiti. Ci sono molte voci su questo argomento, vale a dire sull’offerta di conti virtuali gratuiti per clienti o anche potenziali clienti. Alcune di queste voci sono vere, altre sono solo marketing promozionale o semplicemente voci false. In questo articolo presenteremo ai nostri lettori alcune risposte a queste domande e anche di più, basta leggere e capirete voi stessi.

Quando si parla di conti demo gratuito per opzioni binarie, la maggior parte delle persone si riferisce ad un account virtuale. Un conto virtuale è fondamentalmente un account con il quale si fa del trading di attività reali sul sito degli intermediari con tempi di scadenza reali ma con denaro “virtuale”. In altre parole, non si può perdere del denaro reale, è quindi utile per praticare e prendere confidenza con la piattaforma di opzioni binarie e con il processo di inserimento degli scambi. 24option e optionbit sono fra questi. Altri broker invece sostengono di avere un account virtuale, ma in realtà si tratta di un filmato o di un qualsiasi altro tipo di dimostrazione su come si svolge l’attività con la piattaforma. Quando mi imbatto in un broker che sostiene di avere un demo, ma in realtà tutto quello che ha è un film di 5 minuti, di solito comincio a cercare un altro broker. Non credo che sia giusto ingannare i clienti in questo modo. Questo articolo discuterà solo “veri” conti virtuali, e “gratuiti”.

Alcuni intermediari di opzioni binarie e di forex , come 24option e optionbit, offrono un account virtuale sul loro sito. Il conto virtuale viene impostato dall’intermediario al momento in cui un trader lo richiede, di solito mai prima. Gli intermediari oltre a fornire questi strumenti, vi forniranno diverse somme di denaro virtuale. Un altro aspetto importante è la scadenza dei conti virtuali – alcuni intermediari ti offriranno un conto virtuale gratuito, ma solo per un giorno, o una settimana al massimo. Quindi, se hai intenzione di aprire un conto, assicurati di sapere un po’ di trading, perché sarebbe meglio tu possa inserire degli scambi virtuali prima che l’intermediario chiuda il tuo account virtuale. Come ho detto, di solito è un’offerta con un limite di tempo; quindi fai in modo di sfruttare questa opportunità, inserendo il maggior numero possibile di operazioni, mentre il tuo account virtuale è attivo.

Il 99% degli intermediari di opzioni binarie ma anche del forex richiede un deposito iniziale prima di concedere un conto virtuale. La risposta a questo è più o meno la stessa spiegazione scritta di sopra – gli intermediari esitano a distribuire conti virtuale in modo casuale, per le stesse ragioni di cui sopra. Un’altra ragione per cui è richiesto un deposito iniziale è il contratto fra uomini d’onore tra clienti e intermediari. Per contratto si intende il fatto che quando si fa un versamento si mostra l’impegno da parte dei clienti, quindi un intermediario ha un buon motivo per fornire al cliente con un account virtuale. Alcuni potrebbero dire che è una fregatura. Può essere considerata una forzatura, ma si può effettivamente depositare, utilizzare l’account di denaro virtuale e poi chiedere per un prelievo. Quindi, se siete veramente interessati a un account virtuale senza fare del trading reale, provate il mio suggerimento. Nel complesso, penso che fare del trading con denaro virtuale è un passo che tutti questi operatori devono completare prima di investire soldi veri. Anche se l’aspetto psicologico (la paura di perdere denaro, l’avidità) differisce da quando si usa un account virtuale, è comunque un buon esercizio che prepara per quando poi si farà sul serio nel mondo delle opzioni.

                              EN
                              DE
                              IT
                              ES
                              PT